7 e 9 dicembre: foconi, favoni e falò.

07/12/2013 - Lu favone di Santa Lucia 2013 - CASTELLUCCIO (PG)
A ridosso della ricorrenza dell'Immacolata a Castelluccio di Norcia torna, domenica 7 dicembre 2013 alle ore 20.00 la consueta festa tradizionale Lu favone di Santa Lucia.
Come vuole un’antica tradizione Castellucciana la sera della vigilia della ricorrenza di Santa Lucia, i ragazzi del paese passano per le case a chiedere una fascina di frasche per “ Lu Favone di Santa Lucia” cantando una canzone che dice “ Fraschiscì pè Santa Lucia senno tè fa cecà la mejio gallina”.
Info: Pro Loco di Castelluccio - Cell. 338 6267022
09/12/2013 - Focone della Venuta - PRECI (PG)
Ore 21,00; La notte tra il 9 e il 10 dicembre, nei borghi e nelle campagne della Valnerina si assiste a un momento corale di forte suggestione, l’accensione dei Focaracci o Fuochi della Venuta, per celebrare la Traslazione della Santa Casa della Vergine da Nazareth nel 1294, quando i mussulmani occuparono la città e gli angeli, secondo la tradizione locale, rimossero dal suolo la costruzione e la trasferirono in volo fino a Recanati. Da allora i fuochi sono accesi ogni anno per rischiarare le tenebre e illuminare il cammino degli angeli.
Info: Comune di Preci – Tel. 0743.937808
09/12/2013 - Focone della Venuta 2013 - MONTELEONE DI SPOLETO (PG)
Particolarmente affascinante il Focone di Monteleone che si svolge nella piazza medievale del paese, si aspetta l’alba riscaldandosi intorno al monumentale focone.
Il fuoco si consuma tutta la notte tra musica e pietanze tradizionali che sono distribuite a tutti in grande segno di abbondanza.
Info: Comune di Monteleone di Spoleto - 0473.70421